Elena Tommasi Ferroni

Elena Tommasi Ferroni.png

Le stravaganze e l’immaginario di  Elena Tommasi Ferroni 

di  Maria Vittoria Sieni

Oggi vi presento un’artista dallo stile personalissimo, Elena Tommasi Ferroni. Toscana di nascita ma romana di adozione ha un DNA artistico dovuto non solo al padre Riccardo, ma anche al nonno e allo zio scultori. Già prima degli studi artistici l’ambiente familiare l’ha condotta alla passione per la pittura; ha subito da subito il fascino e l’impatto di certe immagini e alla gestualità che le accompagna. Elena e l’unica donna pittrice della sua famiglia e ha vissuto la cosa come un privilegio, una forma di unicità, e questo si percepisce dai suoi lavori. Infatti, i suoi quadri riflettono il suo stato d’animo giocoso e un immaginario variopinto che lei esprime in una combinazione di una tonalità di colori molto varia. La sua prerogativa è una fantasia spiccatissima e il suo sentimento principale nel creare è l’euforia, che traduce dipingendo delle immagini assolutamente impossibili, sulle quali si adopera affinché abbiano una loro verosimiglianza. L’essere donna le è d’aiuto per quanto concerne
un’estetica tendenzialmente femminile: il gusto per gli abiti d’epoca, gli ornamenti, l’abbinamento
del bello e del grottesco.

Elena Tommasi Ferroni - La lingua di Men

 La lingua di Menelik

Elena Tommasi Ferroni - Evoluzione di Ve

Evoluzione di Venere

Elena Tommasi Ferroni - Evoluzione del b

Evoluzione del ballo

96773148_2927696554016539_18845584117024

Evoluzione dell'inno nazionale

Elena Tommasi Ferroni - Evoluzione della

Evoluzione della specie

Elena Tommasi Ferroni - Evoluzione della

Evoluzione della cellula uovo

Elena Tommasi Ferroni - Evoluzione della

Evoluzione della moda

Le sagge distanze

Elena_Tommasi_Ferroni_-_Evoluzione_urban

Evoluzione urbanistica. La città ideale al tempo del coronavirus

Elena Tommasi Ferroni - Evoluzione della

Evoluzione della lettura. Le sagge distanze

2020-05-01-18-50-10.jpg

Gli immuni

96844268_1524563837725173_39267260342206

Evoluzione della Disciplina d'amore